I premi della lotteria EuroJackpot

Ci sono dodici diverse categorie di premio nell'EuroJackpot, che permettono ai giocatori di vincere un premio indovinando anche solo tre numeri, i quali possono essere una combinazione di due numeri principali e un Euronumero o, viceversa, un numero principale e due Euronumeri.

Le categorie a cui corrispondono i premi in palio, insieme alla percentuale del montepremi associato a ciascuna categoria, sono consultabili nella seguente tabella:

Punti % del montepremi
5 numeri + 2 Euronumeri 36%
5 numeri + 1 Euronumero 8,5%
5 numeri 3%
4 numeri + 2 Euronumeri 1%
4 numeri + 1 Euronumero 0,9%
4 numeri 0,7%
3 numeri + 2 Euronumeri 0,6%
2 numeri + 2 Euronumeri 3,1%
3 numeri + 1 Euronumeri 3%
3 numeri 4,3%
1 numero + 2 Euronumeri 7,8%
2 numeri + 1 Euronumeri 19,1%

Dato che l'EuroJackpot è una lotteria con diversi paesi partecipanti, è bene tener presente che ogni paese ha diverse regole sulla tassazione delle vincite alla lotteria e non solo - per esempio i tempi di riscossione variano anch'essi a seconda del paese in cui si gioca. Perciò è consigliabile controllare le norme vigenti nel proprio paese di residenza, oppure quelle in vigore nel paese che si sta visitando nel caso si decida di giocare all'EuroJackpot mentre ci si trova in uno dei paesi partecipanti.

I premi dell'EuroJackpot più ricchi di sempre

Il primo premio dell'EuroJackpot parte da una cifra minima di 10 milioni di euro, ma se non viene vinto può andare in rollover e aumentare di valore estrazione dopo estrazione, fino ad arrivare al massimo valore consentito di 90 milioni di euro.

Il jackpot da 90 milioni di euro è stato finora assegnato in tre occasioni: la prima è avvenuta il 15 maggio 2015 in Repubblica Ceca, e la seconda il 14 ottobre 2016 in Germania. In entrambi questi casi una singola giocata si è aggiudicata l'intero importo. Il 6 gennaio 2017 invece la combinazione vincente dell'EuroJackpot fu centrata da cinque diverse giocate - tre in Germania, una nei Paesi Bassi e una in Danimarca. In questo caso i 90 milioni di euro furono suddivisi in cinque quote da 18 milioni di euro ciascuna.