Tutte le lotterie in Italia sono state sospese a partire dal 21 marzo a causa delle ulteriori restrizioni sancite a seguito del dilagare della pandemia di Coronavirus.

×

Come si gioca al Lotto

Ciascuna delle 10 ruote che tradizionalmente vengono usate per estrarre i numeri del Lotto prende il nome dalla città in cui i numeri venivano estratti. Oggi tutte le estrazioni si tengono nelle sedi amministrative del gioco che si trovano a Roma, Napoli e Milano, e i numeri dell’undicesima ruota, la Nazionale, sono estratti nella sede di Roma.

I giocatori possono scegliere di giocare su una singola ruota, o su più ruote. Possono anche giocare su uno, due, tre, quattro, o cinque numeri, oltre che nell’ordine nel quale i numeri sono estratti. Ciascuna schedina del Lotto può contenere fino a dieci numeri, e l’importo minimo giocabile è di 0.05 € mentre quello massimo è di 200 €, e la somma giocata viene divisa tra le ruote o i numeri.

Simbolotto

Chi gioca al Lotto ha anche la possibilità di partecipare gratis al Simbolotto dal luglio del 2019 fino al 30 giugno 2020. Una delle 11 ruote del Lotto viene abbinata ogni mese a questa estrazione, e chiunque effettui una giocata sulla ruota in questione partecipa automaticamente al Simbolotto.

Ciascun giocatore riceve sulla propria ricevuta di gioco cinque numeri fra 1 e 45, e si vincono dei premi se almeno due di questi numeri Simbolotto corrispondono a quelli sorteggiati la sera dell’estrazione. Le vincite vengono calcolate in base a dei moltiplicatori predefiniti, a seconda di quanti numeri vincenti si hanno. Un giocatore può aggiudicarsi fino a 5.434 volte la posta messa in gioco, se ha sulla ricevuta cinque numeri Simbolotto vincenti, e l’importo massimo che si può vincere è 6 milioni di euro.